Sesso Anale: tra Igiene e Sicurezza

Il tuo partner ti ha chiesto di provare ad avere un rapporto anale e ora non sai cosa fare? Come ti prepari? Come pulire l’entrata di servizio? Se è il vostro caso continuate a leggere, questo articolo vi darà la risposta semplice ai vostri problemi. Tutti (si spera) al giorno d’oggi abbiamo delle abitudini di self care piuttosto buone. Ci curiamo della nostra igiene, abbiamo prodotti e strumenti per mantenerci puliti, sani e profumati… all’esterno. Il caso dell’interno però? Non tutti si trovano davanti alla necessità di dover pulire lì dietro, all’interno, quindi per coloro ai quali sia necessario ecco una rapida guida al: come ci si prepara al sesso anale? Pulizia dell’ano e accorgimenti sulla sicurezza sono solo alcune delle informazioni che vi daremo tra queste righe.

La prima volta può sempre spaventare e la paura di incappare in qualche imbarazzane inconveniente può essere tanta, ma se seguirete i consigli che vi forniremo a breve non avrete nulla da temere. Pronti?

Afferrate un lubrificante e iniziamo!

 

sesso anale sicuro

Durante il rapporto anale: lubrificanti per il lato B e preservativi

Nell’affrontare il sesso anale diventa fondamentale che tutti e due i partner si preparino al rapporto. Il rischio di contrarre infezioni attraverso un rapporto dall’ingresso sul retro è molto più altro che in un rapporto convenzionale. Per non parlare del fatto che probabilmente interrompere un rapporto per andare in bagno a lavarsi sia una delle cose meno romantiche che vi possano capitare. Quindi per iniziare trovate un buon detergente anale o comunque un detergente per zone intime ed eseguite una doccia anale con dell’acqua tiepida.

Per il partner che andrà ad eseguire la penetrazione una pulizia della zona intima è altrettanto importante, così che entrambe le parti siano pulite e igienizzate da eventuali residui batterici. Attenzione, questo vale anche se si vuole utilizzare un sex toy, la pulizia prima di tutto! Ricordate vi che l’ano è una zona delicata ed estremamente vascolarizzata, quindi il rischio di lesioni e di infezioni è molto alto. Assicuratevi anche di avere un buon lubrificate anale a portata di mano per far andare tutto liscio.

 

come fare sesso anale

Sicurezza e igiene sotto le lenzuola: cosa fare e cosa non durante il sesso anale

Alcune precauzioni riguardano sicuramente la frequenza delle docce anali. Se eseguite troppo di frequente si corre il rischio che la flora batterica della zona anale venga rovinata, esponendovi a maggiore rischio di infezione batterica. Ovviamente, diventa quasi scontato dirlo a questo punto, il profilattico è un must, soprattutto se il rapporto avviene con partner occasionali. Più in generale il preservativo sarebbe assolutamente raccomandato per la totalità dei casi, considerando l’elevata probabilità di contagio di malattie sessualmente trasmissibili. Altra importantissima informazione da non dimenticare mai: mai passare ad un rapporto vaginale dopo sesso anale. Infezioni terribili sono causate dai batteri presenti in una parte sull’altra, come la cistite. Anche in questo caso la regola vale per i sex toys.

Una volta che il rapporto sarà concluso è consigliabile darsi una rinfrescatina post orgasmo, per evitare il proliferare di eventuali impercettibili residui. Ora che vi abbiamo dato tutte le informazioni base per sperimentare il “lato oscuro” del piacere, afferrate preservativi e lubrificante e divertitevi!

Leave a comment