Come fare un pompino. Guida a una fellatio irresistibile

Amiche, e anche amici, stavolta vengo a voi con una piccola ma preziosa guida sul sesso orale. L’argomento è audace e dei più apprezzati: come fare un pompino irresistibile, che lascia a bocca aperta chi lo riceve e, sì, anche chi lo fa. Sfatiamo, insomma, un luogo comune: per far godere un uomo con una fellatio non basta mica prenderlo in bocca. Non basta mica dare due leccatine e la cosa è fatta. Non basta mica star lì, col coso tra le fauci, e attendere che in due minuti sprizzi gioia dal glande.

No. La fellatio è un’arte e come tale ha bisogno di pazienza, partecipazione e passione. Oltre a qualche tecnica per succhiare il pene con dovizia e sensuale trasporto. Eccomi a voi, quindi, animata dalle migliori intenzioni e pronta a svelarvi i segreti per un pompino indimenticabile.

Consigli per una fellatio fatta bene

A dire il vero, su come fare un pompino al partner si sprecano fiumi di inchiostro. Anzi, di ticchettii sulla tastiera. Ed è giusto così, perché non esiste una regola valida per tutti o una tecnica sola. Esistono invece tanti consigli per una fellatio entusiasmante e quelli che stai per leggere sono i miei 😉 . Innanzitutto, per far venire lui con un pompino è necessario che la fellatio piaccia anche a te. Non c’è niente di più demotivante e noioso di un pompino sciatto, fatto giusto per accontentare il partner.

In secondo luogo, il partner va preparato ed eccitato, prima di dedicarsi al suo membro. Crea l’atmosfera giusta, stuzzica la sua fantasia, scaldalo con un bel po’ di baci e carezze. Puoi anche rilassarlo con un massaggio sexy su tutto il corpo, evitando i genitali, per farlo un po’ penare prima di esaltarlo con la fellatio. Ricorda che il piacere fisico si nutre anche di eccitazione mentale. Quindi, gioca con un po’ di perfidia. Concedigli il godimento che vuole, ma poi fermati. Riprendi a stuzzicarlo e fermati di nuovo. Questo stop & go lo farà impazzire e arriverà già tutto ansimante al momento clou.

Come si fa un pompino eccitante

Come fare un pompino, dopo aver ingolosito il tuo lui? Avvicina la bocca all’asta, umettati le labbra guardando il partner negli occhi e avvolgi con la bocca solo il glande. Con la lingua, solletica il frenulo e poi vai su e giù solo sul prepuzio, evitando l’asta. Lui fremerà già con pochi tocchi di lingua. A questo punto, e con la bocca piena di saliva, spingi più giù e accogli tutto il membro con lingua e palato: la sensazione di caldo umido lo farà eccitare ancora di più.

Il segreto per un gran pompino, però, è non limitarsi al gioco di bocca. Succhia, lecca, lappa, ma usa anche le mani. Afferra l’asta con entrambi i palmi (senza stringere, mi raccomando) e scorri su e giù insieme alla bocca. Questa doppia stimolazione, orale e manuale, intensifica la fellatio e stimola meglio l’esplosione dell’orgasmo. Se poi vuoi farlo proprio impazzire, premi con pollice e indice la base del pene, intanto che glielo lecchi. Il membro diventa subito più duro e il tuo lui gode che è una meraviglia. Prova 😉 .

come fare un pompinoIl segreto per fare un pompino indimenticabile

Le cose stanno andando bene. Tu hai raggiunto il ritmo giusto, tra affondi e ritorni in superficie. Passi la lingua su asta e glande, la fai roteare intorno al prepuzio, alterni leccate a suzioni e lui ormai freme fino allo spasimo, con le sue mani sulla tua testa. Vuoi regalargli una fellatio insuperabile? A questo punto, accogli tutto il membro fino in gola, anche solo per un attimo, se non riesci di più. E se lui comincia a pregarti di non smettere, aumenta un po’ il ritmo e lasciati inondare la bocca di sperma: voilà!

Il partner è venuto, le sue membra si rilassano, lui si accascia, ma non è ancora finita. Il vero, verissimo segreto di un pompino fatto ad arte viene ora. Continua ad andare su e giù con la bocca, ma pianissimo. Coccola ancora il membro del tuo lui, tienilo al caldo e lascia che si arrenda pian piano al riposo. Quando lo senti ormai afflosciato, guarda il tuo lui negli occhi e fagli vedere che bevi il suo sperma. È il completamento finale a un orgasmo stupefacente e riempirai di orgoglio la virilità del partner. Non ti dimenticherà facilmente, anche se il vostro è un incontro di una sera e via.

Come fare un pompino se non ti piace il sapore del partner

Ora vorrei finire questa mia guida su come fare un pompino estasiante con un consiglio specifico per tutte quelle persone un po’ schizzinose. Se anche tu ne fai parte e ti tiri indietro di fronte a una fellatio perché temi non ti piaccia il sapore del partner, allora ho la soluzione per te. Non devi rinunciare a questa pratica erotica così intima e complice, solo perché il membro potrebbe avere un sapore non proprio gustoso.

Piuttosto, usa un lubrificante aromatizzato al sapore di frutta. Questo tipo di gel, infatti, non solo rende più scivolose le penetrazioni, ma dà più gusto a un pompino e a tutti i rapporti orali in genere. Basta applicarlo prima della fellatio, massaggiando il membro con movimenti suadenti delle mani, per rendere le tue leccatine più saporite. Con somma soddisfazione tua e del tuo compagno di giochi. Allora, che ne pensi della mia guida su come si fa un pompino? Dimmi se ti ha intrigato e se i miei consigli sono stati utili. Come sempre, ti aspetto nei commenti 😉 .

Leave a comment